Il castello Normanno

Sulla sommità del Monte Consolino troneggiano i ruderi del Castello Normanno. Di forma rettangolare e cinto da opere di difesa, fu fatto edificare da Ruggero il Normanno nell’XI secolo. Distrutto dai Francesi durante la guerra con Carlo V nel XVI secolo allo sguardo del visitatore offre i ruderi delle mura perimetrali, delle torri e delle porte e solo un vago ricordo della sua antica imponenza.

Lo si può raggiungere attraverso sentieri alternativi (uno di essi parte dalla Cattolica) che offrono all’escursionista la possibilità di inoltrarsi in una vera e propria nicchia ecologica ricca delle più rare essenze botaniche tipiche della macchia mediterranea.


Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>