Il santuario della “Mamma Nostra”

Caratterizzata da una facciata barocca, la chiesa con una pianta a croce latina, vide iniziare i lavori per la sua edificazione sui resti di una preesistente chiesa, nel 1610. Buona parte di essa venne distrutta dal violento terremoto del 1783 che miracolosamente non provocò morti. Nel 1995, la chiesa, prima intitolata a “San Giovanni Decollato”, fu elevata a santuario di “Maria Santissima Mamma Nostra”.  Durante alcuni lavori concernenti il restauro del 1995, furono portati alla luce quello che verosimilmente sembra essere l’altare della prima chiesa, alcune tombe ed altri importanti reperti archeologici.


 

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>