Aretusa

Aretusa


Appartamento a piano terra con ingresso soggiorno, cucinino, bagno, due camere da letto (una matrimoniale e una doppia).Piccolo giardino interno con lavello. Distanza dal mare 200 m a piedi raggiungibile da un sottopasso. Nelle immediate vicinanze, bar pizzeria/ristorante, spiaggia pubblica e privata, lido, tabacchi, edicola, fruttivendolo, fermata bus.


 

  • Servizi

    Tipologia AlloggioAppartamentoClassificazione ViviKaulon
    Posti Lettoda 2 a 4Camere da letto2
    PianoterraEdificio con ascensoreNO
    Bagni1Letti3
    TVNOInternetNO
    Balconi o TerrazzeNOGiardino o CortileSI
    Aria CondizionataNOLavatriceNO
    PiscinaNODistanza dal mare200 m circa
    Bar, Edicole150 mMarket, Alimentari100 m
    Farmacia700 mGuardia Medica700 m

    Altri servizi

    Servizio di pulizia a cambio (obbligatorio): 15 €

    Fornitura biancheria letto (facoltativo): 10 €/persona a cambio

    Fornitura set da bagno (facoltativo): 10 €/persona a cambio

  • Prezzi settimanali

    Periodo
    2 persone
    3-4 persone
    5-6 persone
    6+ persone
    Giugno220 €240 €--
    Luglio320 €370 €--
    1 Agosto - 29 Agosto470 €520 €--
    29 Agosto - 12 Settembre320 €370 €--
    12 Settembre in poi220 €240 €--

    Prezzi mensili

    Periodo
    2 persone
    3-4 persone
    5-6 persone
    6+ persone
    Giugno650 €720 €--
    Luglio970 €1120 €--
    Agosto1400 €1550 €--
    Settembre970 €1120 €--
  • Gentili Ospiti,

    per facilitare e rendere sicura la vostra prenotazione e il vostro soggiorno presso le strutture con noi convenzionate vi raccomandiamo di prestare attenzione ai punti di seguito elencati.

     

    CONDIZIONI GENERALI

    La cooperativa sociale ViviKaulon a r.l. svolge attività di servizi turistici e si occupa delle prenotazioni per conto dei proprietari degli alloggi. Il contratto di locazione è strettamente personale e viene stipulato tra locatore (proprietario) e conduttore (turista). E’ vietata la sublocazione o la cessione a terzi sotto qualsiasi forma. Il numero dei posti letto pagato dovrà essere rigorosamente rispettato. Ogni inadempienza porterà al versamento di una penale, pari al 30% dell’affitto concordato.

    Il versamento del saldo dovrà avvenire tassativamente alla consegna delle chiavi dell’appartamento locato, a mezzo contanti.

    Dovrà essere versato un deposito cauzionale di euro 100,00 (euro cento/00); il deposito cauzionale si intende infruttifero di interessi. Il deposito cauzionale sarà restituito al termine della locazione, salvo il rimborso per gli eventuali danni arrecati all’appartamento ed alle strutture comuni. Qualora al momento della partenza dovessero risultare danni ingenti all’interno dell’appartamento tali per cui non dovesse risultare sufficiente la somma versata a titolo di cauzione, verrà richiesto un ulteriore indennizzo.

    L’immobile viene affittato fornito di stoviglie e coperte.

    Il servizio a pagamento di biancheria da letto (copricuscino, lenzuolo sotto, lenzuolo sopra…) e da bagno (asciugamani, accappatoio …) è disponibile tramite richiesta almeno 15 giorni prima dell’arrivo, in caso contrario sarà cura dell’ospite dotarsene.

    Le parti danno atto che il presente rapporto di locazione è escluso dalla disciplina della -Legge 329/78 art. 26, lett. a – e successive modifiche, sia per quanto concerne la durata, sia per quanto concerne il canone e le altre correlative norme, in quanto è espressamente ed esclusivamente volto alla soddisfazione di esigenze abitative del locatario di natura meramente transitoria, con esclusione d’uso per ragioni di studio e lavoro; pertanto il rapporto contrattuale scadrà al termine naturale inserito nel contratto. L’affittuario, pena la risoluzione del contratto, dichiara quindi che l’appartamento verrà adibito esclusivamente a casa per vacanze e non per ragioni di studio o di lavoro, disponendo Egli, in altro Comune, di altro immobile dove effettivamente risiede ed ha domicilio.

    INIZIO e TERMINE del SOGGIORNO

    L’appartamento viene messo a disposizione a partire dalle ore 13.00 del giorno d’arrivo e deve essere liberato entro le ore 10.00 del giorno di partenza(l’orario è comunque flessibile in base alle nostre e alle vostre esigenze).

    AGGIUNTA DI PERSONE

    L’eventuale aggiunta di persone, al nucleo residente, sarà possibile solo in relazione all’abitabilità della struttura interessata e solo dopo aver ricevuto il nostro consenso.

    PARTENZE ANTICIPATE

    Non verrà effettuata nessuna riduzione sull’importo della tariffa corrispondente al periodo e al numero di persone previsto per partenze anticipate, totali o parziali.

    PRENOTAZIONI

    Le prenotazioni possono essere fatte tramite e-mail o telefonicamente.

    Al ricevimento della prenotazione verrà inviata una lettera di conferma con la richiesta di una caparra pari al 25% dell’importo del soggiorno e con i termini di scadenza per il versamento. L’appartamento è considerato affittato solo all’arrivo della caparra.

    La prenotazione comporta l’accettazione del seguente regolamento che non dovrà assolutamente essere ignorato. La persona firmataria del regolamento si renderà responsabile anche per le persone che la accompagnano del rispetto delle condizioni del presente regolamento

    DISPONIBILITA’ DELL’APPARTAMENTO

    L’ospite per poter prendere possesso dell’alloggio deve:

    a) Fornire la copia del suo documento d’identità e quello di tutti gli occupanti;

    b) Versare il saldo dell’importo pattuito;

    c) Versare la cauzione pattuita;

    d) Firmare il presente regolamento.

    RESPONSABILITA’

    I Proprietari dell’appartamento sono sollevati sin d’ora da ogni responsabilità per eventuali ammanchi di effetti personali, beni di valore o denaro dell’affittuario, tenuti nell’appartamento affittato.

    RINUNCE

    Per disdette comunicate dall’affittuario fino a 60 giorni prima dalla data di inizio del soggiorno è previsto il rimborso del 50% della caparra versata. Dopo tale termine nessun rimborso della caparra spetterà a chi rinuncia al soggiorno.

    ANIMALI

    Sono ammessi previo accordo con il proprietario.

    CONDIZIONI SPECIFICHE RELATIVE ALLA PULIZIA DEGLI APPARTAMENTI

    L’appartamento verrà consegnato pulito, per cui dovrà essere riconsegnato nelle stesse condizioni. La spazzatura non deve essere lasciata nell’appartamento ma gettata negli appositi cassonetti dell’immondizia.

    La pulizia dell’angolo cottura e delle stoviglie è a carico dell’ospite, in caso d’inadempienza verrà addebitato il costo di € 25,00 (euro venticinque/00); l’ospite deve provvedere, inoltre, a svuotare il frigorifero.

    Il proprietario dell’appartamento si riserva altresì il diritto di allontanare tutti quegli elementi che potrebbero arrecare disturbo alla quiete pubblica e all’immagine di ViviKaulon

    CONDIZIONI SPECIFICHE RELATIVE AI CONSUMI ELETTRICI

    (per appartamenti con aria condizionata)

    Nel prezzo della casa sono incluse spese di Acqua e Spazzatura, per quanto riguarda l’energia Elettrica viene fornita una base gratuita di energia corrispondente a 15Kw giornalieri, sforando questo limite il costo dell’energia verrà pagato con 2€ ogni 10Kw. La lettura del contatore verrà fatta al momento dell’arrivo dell’affittuario ed al termine della permanenza nell’appartamento; la differenza derivante dalla sottrazione delle due letture (= KW consumati). Tale spesa, una volta quantificata, dovrà essere saldata alla partenza.



 

Contattaci per richiedere la disponibilità

mercato badia

Il Mercato della Badìa

Il “Mercato della Badìa” si svolge fra le caratteristiche viuzze del centro storico di Bivongi illuminate dalle lanterne ad olio. Lungo il percorso s’incontrano esposizioni di prodotti tipici dell’eno-gastronomia locale da degustare, esposizioni di artigianato, ricostruzioni di antiche botteghe, musica etnica, animatori e tante altre curiosità, in un crogiolo di ordinatissima allegria che trasforma Bivongi in un museo vivente. mercato badia

Celebrando i prodotti dell’artigianato e promuovendo quelli tipici dell’antica cucina locale, il Mercato della Badìa offre ai visitatori la possibilità di assaggiare piatti preparati seguendo ricette antichissime, tramandate nel corso dei secoli.

Lo storico mercato trae le sue origini già dal 1400 all’epoca in cui i casali di Bingi e Bibungi, ubicati sul lato sinistro del fiume Stilaro, diroccati nella zona del convento dei SS. Apostoli (sec. XI), scompaiono perché assorbiti da Bivongi, sorto sulla sponda destra dello Stilaro e del torrente Melodare.

Tutto avviene sotto lo stimolo della Certosa di Serra San Bruno dalla quale Bivongi, e i monaci del convento dei SS. Apostoli dipendevano. Dalla Certosa, giungevano una volta l’anno, alcuni monaci, quasi sempre, nel mese d’agosto quando era facile attraversare la strada della montagna, denominata Via Grande e che, ancor oggi, collega Bivongi e Serra San Bruno.

Restavano pochi giorni nella casa dell’abate, proprio nel rione Batìa, nel cuore del centro storico e nel corso della loro breve permanenza, ascoltavano i cittadini di fiducia e istituivano una specie di tribunale per redimere i contenziosi sorti tra i bivongesi nel corso dell’anno e raccoglievano le spettanze della Certosa sulla produzione agricola, specie il vino e l’olio che i monaci del convento dei SS. Apostoli producevano in abbondanza.

Proprio in occasione della presenza dei certosini i Bivongesi, intorno all’anno 1450, chiesero di poter ricordare il trasferimento di “Bingi et Bibungi” a Bivongi con una grande festa, dando vita nel centro storico, dove risiedeva l’abate, al mercato dell’artigianato locale.

badìaIn bella mostra i prodotti più rinomati come il vino, l’olio, il miele, i formaggi, i salumi e altro e quanto creato dalle maestranze locali nell’arte del ferro, del legno, del granito e del baco di seta. Prese corpo, così, quello che fu battezzato il “Mercato da Batìa”.

La variante moderna, giunta nel 2014 alla sua 21esima edizione, vede il mercatino ribattezzato “Mercato della Badìa” (e non più Batìa), snodarsi lungo tutto il centro storico, ben addobbato con lanterne, punti ristoro, esposizione di prodotti gastronomici e artigianali, la partecipazione di artisti di strada e le orchestrine di una volta. Inoltre i figuranti vestiti con i costumi tradizionali del paese, impersonati da bivongesi, integrati tra migliaia di turisti che ogni anno visitano il mercato.

Quest’anno l’appuntamento con il Mercato della Badìa è per le serate del 17 e del 18 agosto.

 

 

La serata della zucchina